Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

TUTTI PAZZI PER PAULA CADEMARTORI

Buongiorno amici, 
Scommetto che appena nominerò il nome di Paula CADEMARTORI tutte drizzerete le orecchie. Certo dobbiamo fare i complimenti alla giovane stilista, che in appena sei anni è riuscita a rendere le sue borse delle icone e pezzi ASSOLUTAMENTE must have alla pari di una Valentino o una Chanel. Forse le sue borse sono la dimostrazione che non bisogna avere più di quarant'anni per essere delle icons, basti pensare a una Gucci Baboo o un Kelly Hermes, o tante altre indossate da celebrità che le hanno rese mitiche e essenziali nei decenni. La stilista italo brasiliana è riuscita in questa impresa, grazie al suo indiscutibile talento e in meno di 10 anni ha reso le sue creazioni delle vere e proprio icone di stile. Toccando e tendendo tra le mani una borsa firmata Paula CADEMARTORI si intuisce subito il perché e io personalmente lo riassumo in tre parole, alta qualità Made in ITALY, originalità e carisma.
E senza prolungarmi oltre sui dettagli delle belle borse Paula CADEMARTORI…

L'autre Chose_ Ritorno a #MFW

Buongiorno amici,
Faccio un passo indietro e ritorno a Milano, parlandovi oggi di uno dei Brand che mi ha colpito di più durante i sei giorni della Milano Moda Donna. Mi sono resa conto che conoscevo L'AUTRE CHOSE, perché quando sono rientrata a casa, il nome continuava a risuonarmi nelle orecchie, spingendomi a curiosare e tirare fuori vecchie cose dal guardaroba. Ed è così che ho riesumato ben sei cinture di L'autre Chose, che non ricordavo di avere, acquistate circa sette anni fa. Una vera reliquia, che continua però ad avere il suo perché anche oggi! Non mi ero più interessata a questo nome fino a qualche settimana fa, quando durante la presentazione non ho potuto che apprezzare nuovamente ciò che in passato mi aveva colpito. Capi e accessori assolutamente dal gusto retrò, ma con un occhio attentissimo alle nuove tendenze, sia nei materiali che nelle forme e tessuti. Ritorno agli anni '70, i tacchi si allargano e le punte si squadrano, stivali alti sopra il ginocchio, il t…

Evento SWATCH -51 giorni a EXPO2015

Buongiorno amici, 
Ieri sera con grandissimo piacere ho potuto assistere ad un incotro di grande importanza per quanto riguarda il nostro paese. Come tutti sapete mancano poche settimane ad un evento di importanza mondiale che l'Italia ha il privilegio di ospitare, mi riferisco a EXPO2015, nel quale avremo modo di far conosce ancora di più una delle nostre eccellenze più apprezzate, il cibo. Per poter dare il via al conto alla rovescia e visualizzare effettivamente i giorni che ci separano dall'inizio di questo grandissimo evento, Expo2015 e SWATCH hanno organizzato un incontro con la stampa mondiale per schiacciare tutti insieme il pulsante del mega orologio, visibile all'Expo Gate di via Luca Beltrami a Milano, e iniziare così il count down dei -51 giorni. Madrina della serata la splendida Filippa Lagerback, che insieme a Carlo Giordanetti, DIRETTORE creativo Swatch, Laura Burdese, country manager SWATCH Italia e Giuseppe Sala, Commissario Unico Delegato del Governo Expo 201…